logo

I.C. MASCALI

Piazza Dante Alighieri – 95016 Mascali

Al Progetto musicale nazionale promosso dal Miur “Lapiazzaincantata” che ha avuto luogo il 9 aprile in piazza Plebiscito a Napoli, hanno partecipato anche i cori delle scuole siciliane.  I ragazzi del coro “Diaphonia nea” dell’Istituto Comprensivo di Mascali, guidato dalla dirigente Cettina Maccarone, sono stati accompagnati dal prof. Alfio Leonardi e dalla prof.ssa Agata Marino che dirige il coro e che ha preparato gli alunni per la partecipazione all’evento. “L’esperienza “la piazza incantata “ha rappresentato per il coro della scuola un momento altamente formativo. Le lezioni seguite online sono state condotte da bravissimi docenti di conservatorio e quindi gli alunni hanno avuto modo di vivere a pieno l’esperienza del coro e di essere introdotti in un ambiente già professionale.”

“ E’ stata un esperienza indimenticabile, le emozioni vissute sono ancora vive nei cuori e nelle menti di ognuno di noi ideatori, coordinatori e organizzatori del Progetto così spero per i 13 mila ragazzi che hanno partecipato al più grande coro polifonico del mondo – esprime in una nota Annalisa Spadoni, coordinatore del Progetto “Lapiazzaincantata” –  nel ringraziare i dirigenti scolastici e i meravigliosi protagonisti, che si sono esibiti al maxi concerto.

16 Aprile, 2016

Pubblicato in: News

Allegati

30 Marzo, 2016

Pubblicato in: Archivio albo, Archivio Amministrazione Trasparente

IN ALLEGATO:

Relazione illustrativa del D.S.

Contratto integrativo d’istituto:ripartizione risorse.

Lettera di trasmissione contrattazione integrativa.

Allegati

30 Marzo, 2016

Pubblicato in: Archivio albo, Archivio Amministrazione Trasparente, News

AVVISO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE INTERNO PER LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE E COLLAUDO PROGETTO 10.8.1.Al-FESRPON-SI-2015-22- C.U.P.:  D56J16000120007

Allegati

21 Marzo, 2016

Pubblicato in: Archivio albo, Archivio Amministrazione Trasparente

Nella giornata internazionale della donna, l’Istituto Comprensivo Mascali, ha deciso di celebrare l’otto marzo mettendo a dimora un alberello di mimosa in ogni plesso scolastico. Ad ogni alberello è stato assegnato un nome corrispondente ad una donna che ha lasciato il segno nella storia del nostro Paese. Nel plesso di Piazza Dante il nome dato all’alberello di mimosa è ANNA come ANNA FRANK.

Anna Frank è una ragazza tedesca di origine ebrea, nata a Francoforte nel 1929, che, prima di morire a soli 16 anni nel campo di concentramento di Bergen Belsen, ci insegna il valore della bontà nonostante il mondo disumano in cui si trova a vivere. Perseguitati dai tedeschi, per la loro origine ebraica, lei, la sua famiglia, furono costretti a stare nascosti in un alloggio segreto per due anni, fino a quando a seguito di una segnalazione spionistica furono arrestati  e portati nei campi di concentramento.  Durante questo periodo  Anna scrisse delle sue esperienze su un diario, narrando gli eventi che si susseguirono dal 12 giugno 1942  fino al 1 agosto 1944. Il diario diventerà per lei l’amica che non ha, alla quale inizia a confidare i suoi pensieri e le sue emozioni. Anna ci insegna il valore della bontà nonostante il mondo disumano in cui si trova a vivere.

 

14 Marzo, 2016

Pubblicato in: News




1 46 47 48 49 50 52