I.C. MASCALI

Piazza Dante Alighieri – 95016 Mascali

Nella giornata internazionale della donna, l’Istituto Comprensivo Mascali, ha deciso di celebrare l’otto marzo mettendo a dimora un alberello di mimosa in ogni plesso scolastico. Ad ogni alberello è stato assegnato un nome corrispondente ad una donna che ha lasciato il segno nella storia del nostro Paese. Nel plesso di Piazza Dante il nome dato all’alberello di mimosa è ANNA come ANNA FRANK.

Anna Frank è una ragazza tedesca di origine ebrea, nata a Francoforte nel 1929, che, prima di morire a soli 16 anni nel campo di concentramento di Bergen Belsen, ci insegna il valore della bontà nonostante il mondo disumano in cui si trova a vivere. Perseguitati dai tedeschi, per la loro origine ebraica, lei, la sua famiglia, furono costretti a stare nascosti in un alloggio segreto per due anni, fino a quando a seguito di una segnalazione spionistica furono arrestati  e portati nei campi di concentramento.  Durante questo periodo  Anna scrisse delle sue esperienze su un diario, narrando gli eventi che si susseguirono dal 12 giugno 1942  fino al 1 agosto 1944. Il diario diventerà per lei l’amica che non ha, alla quale inizia a confidare i suoi pensieri e le sue emozioni. Anna ci insegna il valore della bontà nonostante il mondo disumano in cui si trova a vivere.

 

14 Marzo, 2016

Pubblicato in: News

Oggi 8 Marzo 2016 per ricordare tutte le DONNE è stato interrato nello spazio verde del Plesso di Carrabba, un alberello di MIMOSA.
Il nostro alberello porta il nome di ROSA in memoria di ROSA BALESTRERI (Licata, 21 marzo 1927 – Palermo, 20 settembre 1990) che è stata una
cantante e cantastorie italiana, precisamente siciliana.
Rosa Balistreri nacque a Licata da una famiglia molto povera: il padre era un falegname geloso, violento, amante del gioco e del vino; la madre era
una donna buona e semplice; aveva due sorelle e un fratello invalido  Aiutava il padre, faceva la domestica nelle case dei benestanti, lavorava
al mercato per la conservazione del pesce o spigolava i campi di grano.  Cantava per sfogare la rabbia. Il timbro forte ed originale della voce le
consentì in seguito di interpretare le canzoni popolari siciliane con un tono fortemente drammatico esprimendo il senso di povertà e orgoglio della
sua terra. Morì nell’ospedale palermitano Villa Sofia, assieme all’immagine ed al canto di una Sicilia che non conosceva rassegnazione, per ictus cerebrale durante una tourné in Calabria

14 Marzo, 2016

Pubblicato in: News

Oggi 8 marzo 2016, nel plesso di Fondachello è stato messo a dimora un alberello di mimosa.
All’albero è stato dato il nome di “Teresa” a perenne ricordo di madre Teresa di Calcutta che si è distinta per altruismo ed impegno sociale, dedicando tutta la sua vita a favore dei più deboli e dei più bisognosi.

10 Marzo, 2016

Pubblicato in: News

L’Istituto Comprensivo Mascali ha aderito all'”AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI  PROPOSTE PROGETTUALIPER LA PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NELLE SCUOLE
CONCORSO DI IDEE “#LAMIASCUOLASICURA”

Allegati

2 Febbraio, 2016

Pubblicato in: Archivio albo, Archivio Amministrazione Trasparente, News

L’Istituto Comprensivo Mascali ha aderito all'”AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI PER LA VALORIZZAZIONE ED IL RECUPERO DI AMBIENTI SCOLASTICI E REALIZZAZIONE DI SCUOLE ACCOGLIENTI
#LAMIASCUOLACCOGLIENTE”

Allegati

2 Febbraio, 2016

Pubblicato in: Archivio albo, Archivio Amministrazione Trasparente, News




1 21 22 23 24 25 27